Il frontman dei Red Hot Chili Peppers Anthony Kiedis ha affermato, nel corso di un'intervista rilasciata a RTBF, di non immaginarsi un ritiro dalle scene musicali.

Il frontman dei Red Hot Chili Peppers Anthony Kiedis ha affermato, nel corso di un'intervista rilasciata a RTBF, di non immaginarsi un ritiro dalle scene musicali.
Data:14 dicembre 2016
by Luke

Il frontman dei Red Hot Chili Peppers Anthony Kiedis ha affermato, nel corso di un’intervista rilasciata a RTBF, di non immaginarsi un ritiro dalle scene musicali, né da parte sua, né da parte della band, credendo di poter continuare a scrivere musica finché non morirà.

Potremmo sempre scrivere nuova musica, nuove canzoni, non riesco ad immaginarmi quel momento. Voglio scrivere musica oggi, domani. È una cosa soddisfacente da fare.

Ci penso ogni volta, ci sono molte cose che voglio cantare, melodie e testi. Quindi, se hai delle persone con cui vuoi lavorare per una vita, non c’è motivo per cui devi smettere di scrivere canzoni fino a quando non morirai.

Ha anche parlato della nostalgia che ha provato nello scrivere “Encore”:

È basata sulla nostalgia. Scrivo molta musica quando vado in moto, ho il lettore CD e ho avuto in mente la canzone per un po’, prima di inserirci la parte vocale.
Un giorno stavo guidando in un posto vicino a dove abito, stavo ascoltando la melodia vocale e tutti questi flashback di quello che siamo diventati negli ultimi 50 anni mi sono venuti improvvisamente in testa e ho pensato: “Ah, terrò questi, perché no?”
Fonte: venicequeen.it

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com