Lo Sballo

Iniziò quando eravamo ragazzini
spiriti liberi ma già tormentati
dalle nostre mani donateci dai nostri genitori
stavamo assieme e scrivevamo sui banchi
e dormivavamo in lavanderie
vicino alle montagne bevose
e scivolavamo attraverso
quasiasi fessura trovassimo
le menti alterate
non indugiavamo nel ritrarre
personaggi isterici e tragici

In un universo pieno di smog
amavamo la città sporca
e i viaggi lontano da essa
non eravamo ancora stati nè avevamo visto
i nostri stessi amici girare a vuoto
girando e girando nella spirale
sempre più in basso
lasciandoci dietro una traccia
di succo vitale irrecuperabile
eppure questo familiare piatto
di sangue e fratellanza era impenetrabile

E noi ci vivevamo dentro ridendo seza vestiti
e sperimentando qualsiasi cosa
finchè la morte non scese
su di noi e
sui nostri visi da mortali
e allora molte cose sembravano futili
ma l’amore e la musica potevano salvarci
e lo fecero
mentre il grigio mostro gigante
cresceva più corrotto
e qualche spocchioso intorno a noi
fa la predica per redimerci
e vomita intorno pessime schifezze
niente è più lo stesso
così continuammo a muoverci

Scappammo a tagliarci i capelli
con sguardo selvaggio e fatti di droga
saltammo su un treno di notte
facemmo il viaggio con un travestito

Due ragazzi a San Francisco
due ragazzi a San Francisco
sfrattati nel cesso della Bart
gli sbirri ci svegliarono
i bastardi ci svegliarono

due giovani fratelli su un hovercraft
amore telepatico e risate a crepapelle
prendemmo d’sassalto il palco dell’Universal
la piccola e brillante scatola parlante
si è scassata

Papà è orgoglioso e così ci ha spedito
cuori carichi e implacabili
Due ragazzi a Londra,Inghilterra
due ragazzi a Londra,Inghilterra
ci calavamo dalle finestre dell’ostello
vestiti fuori moda ma nel modo giusto
coraggio ragazzo,fai le cose proibite
due giovani fratelli su un hovercraft
amore telepatico e risate a crepapelle

Andammo alla Fairfax High School
saltavamo dai palazzi nelle loro piscine
ci sedevamo a sputtanare soldi da Canters
correvamo come diavoli,
non ci potevano prendere
due ragazzi tipici di Los Angeles
due ragazzi tipici di Los Amgeles
rubavamo tutto ciò che potevamo
ci intrufolavamo allo Starwood
ci inabissavamo nelle profondità del piacere

Mi ricordo dieci anni fa
a Hollywood creammo qualcosa di buono
ma anche roba davvero pessima
ma i Butthole surfers
dicevano sempre che è meglio pentirsi
di qualcosa che hai fatto
piuttosto che di qualcosa che non hai fatto
eravamo giovani e
cercavamo lo sballo…
ne abbiamo visti venire
ne abbiamo visti andare

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com